#blind

Compiaciuto dalla sua dolcezza
Deliziato dal suo garbo
Innamorato della sua mansuetudine
Affezionato alle sue attese
Pregnante di squisito miele
Rimani aggrappato
Nella convinzione di essere al sicuro
Protetto dall’imprevedibile comparsa
Della mia dolente acidità
Della mia invitante impertinenza
Delle mie allettanti provocazioni
Dei miei sorrisi imbarazzati
Della mia impetuosa emotività
Ti trascini
Ripiegando e riponendo
Quell’attraente elettricità che
Inizio a credere non sia stata altro
Se non una psicotica allucinazione
Che nel dissolversi diviene
Un’anonima e ingannevole invenzione
Frammentatasi nello scontro frontale
Fra due anime libere e timorose
All’idea di potersi sfiorare.
E prendono forma
Cicatrici invisibili e spaventate.
Torniamo a casa
Tra ovattate illusioni, luccicanti artefatti
Convicendoci
Di averlo solo sognato.
c.

image

Advertisements

4 thoughts on “#blind

  1. Mi piace l’idea del rimaner aggrappati convinti di essere al sicuro…quante meraviglie, a volte, potremmo scoprire se solo avessimo il coraggio…di staccarci…!

    Liked by 1 person

Comments are closed.