#evanescence

Una mescolanza di suoni assordanti
Reiterati nell’aria
Sembrano scapicollarsi
Precipitosi
Impazienti
Come attesi ad un primo appuntamento
Si insinuano tra le fessure di quelle mura
Si addentrano
Penetrano e invadono
Lo spazio dell’uomo e della donna
Impegnati
In un gioco imprudente e viziato
Accecati da fugaci frammenti
Di silenzio e contatto
Di aderenza
Confidenti sospettosi
Straordinariamente diffidenti
Persuasi in quell’istante
Da quegli ospiti inattesi
Intrecciano le anime.
E si dileguano.
c.

image

 

Advertisements